ASSOCIAZIONE EUROPEA CONSUMATORI INDIPENDENTI SEDE REGIONALE TOSCANA       Tel.+39 0587-635536     Cell. 338.9951708 

ASSISTENZA LEGALE

Una economia sana produce crescita per l’intero sistema e, quindi e soprattutto, per i consumatori. In una economia sana chi opera in maniera sbagliata crea effetti negativi per l’intero sistema. Opera in maniera scorretta per le aziende che, invece, operano rispettando leggi e pagando le tasse.

Procede a pieno ritmo l’azione di classe promossa dalle associazioni Aeci e Codici, aderenti alla Federazione Consumatori Italiana insieme alle associazioni Aiace e Konsumer, per tutelare i consumatori che hanno avuto problemi con le shopping card acquistate su Sixthcontinent.

Più tutele per i cittadini  nel pignoramento presso terzi dall’agente della riscossione. È stata infatti dichiarata incostituzionale la norma che non ammetteva nell’esecuzione esattoriale la tutela prevista dal codice di procedura civile in occasione delle esecuzioni ordinarie. A sancirlo è la Corte Costituzionale con la sentenza 114 depositata il 31/5/2018 che ha dichiarato la illegittimità costituzionale dell’art. 57, comma 1, lettera a),

Il fallimento di MERCATONE UNO è sicuramente una pessima notizia per i 1800 dipendenti. E' però una brutta notizia anche per i consumatori che hanno acquistato prodotti ma rischiano di non entrarne in possesso. 
Il problema dunque può essere serio e per molti consumatori che hanno deciso di comprare elettrodomestici mobili ed altro e sono in attesa della consegna.

 

E’ attivo da oggi, Lunedi 18 Marzo 2019 il  sistema Si.Mo.I.Tel (Sistema informativo sulle morosità internazionali nel settore della telefonia), ovvero, un registro contenente tutti i dati dei clienti insolventi, pensato per tutelare le compagnie telefoniche dai mancati pagamenti, sempre più frequenti.   Sono molti i clienti, infatti,  che negli ultimi anni hanno approfittato della facilità con cui è possibile per non pagare il canone stabilito e cambiare operatore.

Entreranno in vigore fra pochi giorni le disposizioni del   Codice della crisi e dell'insolvenza, contenuto nel dlgs. n. 14/2019  Il decreto legislativo attua la legge delega n. 155/2017, riformando organicamente la disciplina delle procedure concorsuali, e soprattutto con la definizione di misure finalizzate a compiere una diagnosi tempestiva  della situazione di difficoltà o di insolvenza dell'impresa.

Consigli pratici con il Serious Game di CIE per proteggere gli account online e non farci rubare l’identità

 Siamo davvero sicuri che i nostri profili online e i nostri account sono inaccessibili? Sempre più spesso la nostra Associazione di Consumatori riceve segnalazioni su prelievi non autorizzati sul proprio conto bancario, profili social violati o, addirittura contratti attivati a proprio nome e mai sottoscritti.

Secondo quanto reso noto dall'Autorità della concorrenza, però, la conclusione è stata diversa e le finanziarie "hanno posto in essere un'intesa restrittiva della concorrenza, tra il 2003 e il 2017, funzionale ad alterare le dinamiche concorrenziali nel mercato della vendita di automobili dei gruppi di appartenenza attraverso finanziamenti erogati dalle rispettive captive banks".

Cinquantamila euro di multa per non aver osservato gli obblighi di affissione nelle sale da gioco. Questa la sanzione confermata dal Tribunale per  la mancata affissione delle locandine predisposte dalle aziende sanitarie locali con la dicitura “Se il gioco diventa un problema, puoi chiedere aiuto”.

La Legge n. 145/2018 (Legge di Bilancio 2019) ha introdotto il cosiddetto “Saldo e stralcio”, annunciando una riduzione delle somme dovute per alcune tipologie di debiti riferiti a carichi affidati all’ Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017.

Il verbale che accerta l’infrazione di eccesso di velocità non può essere generico e deve contenere tutti gli elementi informativi sufficienti a consentire innanzitutto al destinatario, e poi eventualmente al proprio legale ed al giudice, di verificare compiutamente come si è arrivati al dato numerico corrispondente al valore di velocità rilevato dall'apparecchio

Al via il tavolo di conciliazione per il recupero della perdita (che al lordo dei proventi/dividendi distribuiti è attualmente - alla data del 31 agosto 2018 - pari al 35,09% dell’investimento iniziale) derivante dal FONDO IMMOBILIARE EUROPA 1.